Un articolo che affronta la questione PA e Social Media evidenziando i numeri relativamente ancora “scarsi” e soprattutto la nascita di profili non strutturati e non presidiati che spesso finiscono per implodere e “morire” per assenza di strategia e mancanza di relazione con gli utenti. La svolta culturale è ancora lungi dal compiersi e talvolta la fretta di “esserci” peggiora la qualità del servizio.

Leggi tutto:

La Pa è poco social: solo 200 gli account Twitter, 1.250 le pagine Facebook, pari allo 0,01% del totale – Il Sole 24 ORE.