L’Action Plan è interessante. Vedo solo due problemi: 1. i tempi di approvazione e attuazione (nonostante tutto non sembra una priorità…); 2. eventuali casi di “ipocrisia del legislatore” (formula di March e Olsen), ossia proposte di semplificazione che finiscono per complicare le cose a causa di una scarsa(o nulla) previsione delle conseguenze sulla PA…(vedi ultime norme su autocertificazione).

Leggi su:

Agenda digitale: tra le nuove misure, sostegno a start-up innovative e agevolazioni per la fibra, ma salta in Governo il cronoprogramma.