Tra il 2001 e il 2002, in pieno dottorato di ricerca, lavorai per diversi mesi al progetto “Hyperpolitics”, promosso da Mauro Calise (Università Federico II di Napoli) e Theodore Lowi (Cornell University) che è poi divenuto un dizionario interattivo sul web, oltre che un volume pubblicato dalla Chicago University Press.

Nella mia permanenza a Ithaca, N.Y. alla Cornell University sviluppai una matrice del concetto di “elezioni” basata sulle teorie del comportamento elettorale: alle “classiche” categorie del voto di appartenenza (o ideologico), del voto di opinione e del voto di scambio, aggiunsi la categoria del voto populistico/carismatico basato sui sondaggi come strumento di comunicazione e di propaganda.

Vi dice niente? 🙂

The Matrix of Election – Hyperpolitics, an interactive Dictionary of Political Science.