Questi sono i post che preferisco, in linea con la mia filosofia, come vedrete.

Un’analisi basata su dati, numeri, cifre. Empirismo contro impressionismo. Un post che smaschera il pauperismo imperante e le ipercompetenze “tanto al chilo” che girano sul web e sui social.

Ma davvero crediamo che un bando di gara da 3,5 milioni sia frutto della follia o della totale incompetenza dei dirigenti della Camera? (Che ne pagherebbero le conseguenze direttamente) E davvero crediamo che gestire il portale della Camera dei Deputati sia come gestire un blog su wordpress?

Ricordo commenti simili per il bando da 2,4 milioni di Roma Capitale. in parecchi dicevano: “ve lo faccio io con 200 mila euro”… Poi quando si entrava un po’ nel dettaglio del servizio e dei numeri (75 mila pagine, oltre 100 applicativi, circa 400 redattori pagine web) scappavano a gambe levate…

Leggi su:

Due cose sul nuovo sito della Camera, rivolte anche ai colleghi informatici – Volare è Potare.